DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

dimenticare
dimesso
dimestico
dimettere
dimezzare
diminuire
diminutivo

Dimettere




Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Simone Secchi Sindaco di Greve in Chianti






















5 comp. della partic. Di(s) indicante separazione e MITTERE mandare. Abbandonare; fig. [come se dicesse allontanare, licenziare] da una carica, da un impiego : e in questo significato è dal lai. DIMÌTTERE mandare m diversa parte, spedire, allontanare DE indicante movimento dall'alto in basso (v. De) e MITTERE mandare (v. Mettere}. — Mandare o Andare in basso; Abbassare; fig. Deprimere, Avvilire. Deriv. Dimésso •==- Abbassato (Rocchio), Cadente (il crine) ; Depresso, Umiliato. da diméttere 1. dal lai. DÉMITTERE - p. p. DÉMISSUS - mandar giù, abbassare^ comp. della partic. sé, lasciare, licenziare, Cessare; nell'uso attiv. Deporre Deriv. Dimissione; Dimissoria-le. 3. Talora corrisponde al lai. RE-MITTERE 2. Lasciar da parte, che in senso proprio vale mandar dietro, (sostituito DI alla partic. RÈ) e prende il significato melai, di Condonare, Perdonare, riferito a colpa, peccato: Non far conto, Dimenticare, riferito a ingiuria, offesa: ma è voce da non usarsi che in nobile scrittura (v. remissione). stravizio sbigottire capriola rintuzzare figlio suvero secondino mnemonica impellente monoteismo sottana inescare mero poledro finche sdolcinato rimarcare brillare aborigene spago morganatico greppia crecchia stafilino morione cacio pizzicare rimpalmare stracciasacco olio incanutire falere assiduo friabile impudente riluttare elsa scappucciare improbo termine incespare scardaccione frutta sostenutezza bubbone sbrancare lanterna disavanzare giovedi episodio Pagina generata il 20/02/20