DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

bara
barabuffa
baracane
baracca
baraonda
baratro
barattare

Baracca





Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Simone Secchi Sindaco di Greve in Chianti






















0 baracca fr. baraque; sp. barracca; 6 anche di tela o d'altro per starvi al coperto, o per farvi bottega e orientale, citando all'uopo V arab, BĀRCHANE == pers, BAR&AH BARAJAR confondere, mischiare caduta in disuso. — Stanza ingl. barrak caserma', celio gael. barracad capanna. Vuoisi di origine simili. — Dicesi BARACCA anche una Cosa difficile e complicata, cui non basti fiducia di condurre a buon fine, della quale si prevede esito sinistro: e questo non giā, come altri insegna, per simitudine alla capanna, che essendo di frasche, presenta poca stabilitā, ma per alterazione delprov.BARALHA scompiglio, rissa, onde BARALHAR, estens. (v. Sbaragliare): quale significato spicca manifesto nella locuzione Ģ Fare o Rizzar baracca ģ usata comunemente tenda, padiglione, e in arabo anche ogni luogo in cui si conservano merci, passata da prima in Spagna in forma di barga, voce pori. celta: da BAR ramo d'albero, ond'anche la voce BARRA stanga (v. Barra) e cosi formato come Trabacca dal taf. TRABS trave (Diez); ma il Dozy, e con esso g'ii etimologisti spagnoli, contesta questo etimo e dice esser voce di origine posticcia di legno, e per per Attaccar rissa, Cominciar a far questione. retropellere popa austero pilota pugnale revulsivo dore briccola tarabuso acciuga item puzzo psicopatia pazzo succhiello comminuto geminare soprassello appoggiare distare lacco egregio illusorio dissenso infuso eufonio purana castrametazione tremare esortare insalare bischenco intrinseco imputare serafico annullare omega deliberatario filiera favellare esacerbare crocifiggere corizza omettere regaglia masserizia volatile creosoto suntuario moccichino spalluto Pagina generata il 18/01/20