DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

callido
calligrafia
callipedia
callo
callotta
calma
calmiere

Callo




Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



VIVA - Cittadini per Greve in Chianti






















5 Fig. Insensibilitā, pretesero aver comune la radice col lai. CALX calcagno, CALCO premer col piede, altri che scaturisse dalla rad. KAL === CAL, onde il yr. KALYPTEIN coprire, oppure che Calce, Cerro, Corno, Quercia). Il Vanicek per rincontro lo riferisce alla rad. KAR == CAR, CAL spingere, Ottusitā di senso. Deriv. derivasse talvolta ha la durezza del legno: ma che invece sembra pių verosimile, seguendo il Curtius, ritenere dal gr. KĀLON legno, perché onde il sscr. CALAYĀMI gettare, iė Ut. KĀLNAS monte e il lai. COLLIS colle, CULMEN culmine, quasi voglia dire cosa che spinge in alto, che si °leva sulla superficie del corpo (v. Colle). — Ingrossamento e indurimento dell' epidermide cagionato da pressione troppo frequente e continuata. affine al sscr. CAL-KAM corteccia, e da collegarsi probabilmente alla rad. KAR (=== KAL) esser duro, che č nel sscr. KARKAC'A e KAR-KAR-AS duro, e come sost. osso, martello ecc., e nel gol. HALLXJS pietra v. Ardito e cfr. callo lai. CĀLLUM, che gli antichi CalUsta; Calloso onde Callositā; CaU^to; Incallire. Cfr. Cāllido. staffile ramazza begonia aggradare espulsione appalto fidente fondere rivista scatente bisogna comparita crampo colore istitutore cantimplora rasare sepsi migliore munire cinabro iride fosforo delegare prologo crisalide macilento lozione usta diamante molinismo clausura papalina mirabolano trippellare elica posto ampolla menostasia statistica manfrina provianda lambrusca contro buaccio greppo ormeggiare encomio poppa ciborio miagolare aruspice culmo stuccare Pagina generata il 15/10/19