DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

rumigare
ruminare
rumore
runico
ruolo, rollo
ruota, rota
rupe

Runico





Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Simone Secchi Sindaco di Greve in Chianti






















2 [/r. raner] parlare sotto voce runico Nome dato ai caratteri retfciline delPantico alfabeto proprio delle nazion teufconiche, massime degli Scandinavi e de Germani, ma i più identificano coli' a. a ted. RUNA mistero, segreto onde rùnèn mod. raunen che chiamavano RUNA le letter di cui si servivano, voce che vuoisi si gnifìchi segno^ incisione, intaglio da RUNE! incidere: e propr. sussurrare^ mormorare, dalli radicastessa del lai, rumor rumore (v. Hu more e cfr. JSoweare), in quanto attribuì 7 tedesca buch" stabe per lettera alfabetica, che propriamente significa bastoncello di faggio. Anche nel runico, come nel fenicio tutti i nomi delle lettere sono significativi, ma che tenevansi come amuleti. I/alfabeto vasi a cotali segni « literarum secreta viri ac foeminse igriorant » (G-erm. e. 19). La impressione che danno all'occhio le lettere runiche è quello la voce alfabetici misteriosa influenza, si che tracciavansi, oltreché sulle tombe, anche sulle prore delle navi, sul pomo delle spade, sui corni da T)ere, sulle bacchettine runico consisteva in sedici lettere, di cui la maggior parte hanno molta somiglianzà coi caratteri greci e romani. E questa somiglianzà sembra venire in appoggio alla opinione di Fed. ìhe quelPalfabeto venisse in origine introdotto fra gli abitanti delle coste del Baltico da mercanti fenici, e che, fatte vi alcune modificazioni, fosse tenuto Schlegel, di piccoli bastoncelli isolati o congiunti: e delle rune è quindi un ricordo il significato non è identico segreto dai sacerdoti e adoperato nei vari usi di magia: sicché Tacito non errerebbe dicendo che la scrittura era ignorata ai Germani nelle due lingue, dacché quelli delle rune si riferiscono in parte all'antica mitologia scandinava. Frair, Tor, Odino sono i nomi delle prime tré lettere e il valore magico, che si attribuiva ad ogni lettera dipendeva dall'idea che veniva richiamata dal suo nome. navalestro papiro pavana carena presto pelare grugnire cica fliscorno aruspice inflettere comburente grisetta pendone grancevola emetico parodo nomenclatura banderese citrino agresto arrangolarsi crotalo raccontare minerario enometro soccorrere granulazione tesi gratuito contraddire odometro donzella droga licantropia correre fimbria aggricchiarsi percezione pietiche carbonchio brilla allusione fiorrancio capoccia basto oftalmoiatria spilla pigo tacito gittata Pagina generata il 14/10/19