DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

deliquio
delirare
delitto
delizia
delta
deltoide
delubro

Delizia





Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Atlante Storico
Il più ricco sito storico italiano

La storia del mondo illustrata da centinaia di mappe, foto e commenti audio






















5 che suoi dirsi richiamo zimbello], delizia meretrice] (v. Laccio). Altri mer. bene pensarono a DÈLIQUO o DELÌQUEO m\ liquefacelo, mi sciolgo, perché le delizi( rendono l'uomo molle ed effemminato (v Delinquere)^ === lat. DELICIAE da DELÌCIO [siniile ad AL-LICIO] alletto, comp. della partic. pleon. DE di e inusitat. lakati ingannare, pò-leci laccio, boem. lèc, licka laccio, calappio, pòlac. lyczak laccio, leti. lenkt AL-LÌCERE allettare, E-LICERE stimolare, provocare [onde e-lècebra meretrice] IL-LÌCERE adescare [onde il lèc e bra allettamento, illex I7 uccello che attrai gli altri nella rete, LÀCIO [ridotte nel composto A in i] propr. attraggo nei laccio, imperocché le delizie attraggono ^ avvincono: da una rad. europ. LAK === LAG allacciare e fig. gabbare, onde Fa. slav. PEL-LICERE attrarre con lusinghe con false parole [onde pèllax ingannatore pèllex stare in agguato, lenza====*lenkia laccio, non che ] comp. lat. lak a malizia, — Cosa che per la sua rarità e delicatezza o per la sua eleganza, amo 1 l'animo nità e simili ci diletta soavemente, cioè avvince dolcemente nostro. Deriv. Deliziare; Delizioso. Cfr. Allettare; Delicato; Dilettare; Lesio. sibilare mondo frontone salvatico stracciasacco volandola lorica franchigia pubblicano cigno fiorancino salino sacca salvietta riandare vivole scritto spalluto ottuagenario repubblica ambage ospite dilegine ambire luogo compatire trattenere pugilato prussico segnare bacchillone giornata disavvenevole efflusso antelucano cotoletta setola pisano biado malefatta gorgata assopire afelio aggeggio bilia parificare dormire canone aghirone crocicchio formatello gastrite semicupio Pagina generata il 17/10/19