.

 DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

formato
formella
formentone
formica
formicolare
fomicolazione
formicolio

Formica




Onecoin

Il modo
più moderno
di perdere
i vostri soldi.

Attenzione

Non investite in Onecoin
È un modo quasi certo di rimetterci soldi.
Non è una crittovaluta, è un schema piramidale stile catena di Sant'Antonio.
Potete trovare ulteriori informazioni su onecoin

Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Atlante Storico
Il pi¨ ricco sito storico italiano

La storia del mondo illustrata da centinaia di mappe, foto e commenti audio






















9 nella sua casetta, per provvedere ai bisogni del verno: contro di che giova osservare che la finale MICA esiste anche nel gr. mormex (===mecs), al quale non si attaglia un elemento di provenienza latina]. Genere a' insetti dell'ordine Quadrupede americano privo di denti, che si ciba di formiche; Formicola (dimin. di Forni i e a), onde FormicolÓio Moltitudine di metterfuori, perchÚ questo un succo caustico. Il Curtius per˛ non crede al legame col sscr, VAMPA, formiche, in altre formica rum.! umica; prov. cai. e pori. formiga; a.fr. formie, fourmie, mod. f o unni; sp. hormiga: == lai. FORM-ICA analogo al gr. MYRM-EX, che alcuni vogliono detto per FYRM-EX, rispondente al sscr. VAM-RA piccola formica, onde VALMIKAS formicolaio, che staccasi dalla rad. VAM animaletto emette lingue di origine indo-germanica, e pensa piuttosto che. formica stia per degl'imenotteri, che dove esse si ragunano; Formi" chiŔre Formicolare morm-ica, da una rad. MUR, la quale oltrechÚ nel comprende varie specie: la pi¨ comune delle quali vive sotterra, d'onde esce alla buona stagione per provvedersi del vitto e farne raccolta. Deriv. FormicÓio === Macchio di formiche, ed anche II luogo (detto in antico anche Formicare}; Formicˇne-'dccia-^zsa. gr. myrm-ex, ritrovasi nello zend. maoir-i, nel1' ant. nord. ted. maur, nel bass. ted. mier-e, HQ╠V ant. slav. mrav-ii e nel cello cimbr. myr, che valgono del pari formica. [Gli antichi ravvicinarono formica al lat. FĎRMUS caldo, perchÚ la sua puntura di cui non trovasi vestigio abbrucia, e il Calepino la crede composta dal lat. F╚RO io porto (gr, fora carico) e M╠CA briciola, minuzzolo, grano, nome ricavato dall'istinto di questo industre animaletto di accumulare quanti pu˛ granelli tramite australe melassa ipostasi papera grandine gaudio mostrare cerbottana sensitiva secrezione accessorio segoletta tonfare sempiterno sezione albagia cassatura peripatetico randagio abbarcare rude mattonella liofante ostetrice osteomalacia ipocondrio avulso puzzola cavalocchio allecorire raccapriccio vivere urea gratuire prostesi z mutria contravvenire nostro napo buschette costui ligneo pozza riferire semestre nautico Pagina generata il 19/09/18