.

 DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

formato
formella
formentone
formica
formicolare
fomicolazione
formicolio

Formica




Onecoin

Il modo
più moderno
di perdere
i vostri soldi.

Attenzione

Non investite in Onecoin
È un modo quasi certo di rimetterci soldi.
Non è una crittovaluta, è un schema piramidale stile catena di Sant'Antonio.
Potete trovare ulteriori informazioni su onecoin

Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Atlante Storico
Il pi¨ ricco sito storico italiano

La storia del mondo illustrata da centinaia di mappe, foto e commenti audio






















9 nella sua casetta, per provvedere ai bisogni del verno: contro di che giova osservare che la finale MICA esiste anche nel gr. mormex (===mecs), al quale non si attaglia un elemento di provenienza latina]. Genere a' insetti dell'ordine Quadrupede americano privo di denti, che si ciba di formiche; Formicola (dimin. di Forni i e a), onde FormicolÓio Moltitudine di metterfuori, perchÚ questo un succo caustico. Il Curtius per˛ non crede al legame col sscr, VAMPA, formiche, in altre formica rum.! umica; prov. cai. e pori. formiga; a.fr. formie, fourmie, mod. f o unni; sp. hormiga: == lai. FORM-ICA analogo al gr. MYRM-EX, che alcuni vogliono detto per FYRM-EX, rispondente al sscr. VAM-RA piccola formica, onde VALMIKAS formicolaio, che staccasi dalla rad. VAM animaletto emette lingue di origine indo-germanica, e pensa piuttosto che. formica stia per degl'imenotteri, che dove esse si ragunano; Formi" chiŔre Formicolare morm-ica, da una rad. MUR, la quale oltrechÚ nel comprende varie specie: la pi¨ comune delle quali vive sotterra, d'onde esce alla buona stagione per provvedersi del vitto e farne raccolta. Deriv. FormicÓio === Macchio di formiche, ed anche II luogo (detto in antico anche Formicare}; Formicˇne-'dccia-^zsa. gr. myrm-ex, ritrovasi nello zend. maoir-i, nel1' ant. nord. ted. maur, nel bass. ted. mier-e, HQ╠V ant. slav. mrav-ii e nel cello cimbr. myr, che valgono del pari formica. [Gli antichi ravvicinarono formica al lat. FĎRMUS caldo, perchÚ la sua puntura di cui non trovasi vestigio abbrucia, e il Calepino la crede composta dal lat. F╚RO io porto (gr, fora carico) e M╠CA briciola, minuzzolo, grano, nome ricavato dall'istinto di questo industre animaletto di accumulare quanti pu˛ granelli scapponata nespolo integerrimo chioma catorzolo reintegrare paonazzo sciancar iperboreo anflzioni faggio settore sieda apodo batassare scoscendere atroce posato segnalare farfarello k sbercia racimolare alterare malannaggio diedro parco lanterna deicida barbone stibio prodromo morvido tonnellaggio melania pedestre ricusare o rigo imbroglio portico edera briga sbernia tallone oramai segrenna epifora spulezzare evolvere tonfo escara Pagina generata il 23/01/19