DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

gengiva, gingiva
genia
geniale
genio
genitale
genitivo
genito

Genio





Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Simone Secchi Sindaco di Greve in Chianti






















3 e vegliare al suo benessere durante la vita. (v. Gente). Cosi venne uomo, che veniva al mondo, e avesse il compito di dirigere le sue azioni ^ènio lai. GENIUS [== «scr. O'ÀNYA] che propr. vale forza natzirale produttrice^ da &ÈNO genero, produco appellato dai Latini, che ne attinsero la idea dalla teologia degli Etruschi, uno spirito bnono o angelo guardiano del sesso maschile, che si credeva fosse generato insieme ad ogni Colla morte di lui era poi un i versai credenza che il genio si perdesse nell'oceano degli spiriti; e sembra dunque che per genio gli antichi 9 Piacere); ed anchi Grazia, Leggiadria; che son cose tutti provenienti da natura. — Si usano inoltr per Ingegneria con 1' aggiunta di Civili o Militare: ma in tal caso è del sessc femminile erano appellati junones e si ve dono poi aveva il suo genio e s disser genj l'acqua, il fuoco, vivificatrice, sempre figurati come giovani don zolle tutte vestite, colle ali di pipisi rell: o di falene. Dens est qui praepositus est ac vim habet om ninni reram gignendarum. (VARRONE). Ogni cosa sinonimo d Talento, d'Ingegno e simili. Però il Geni va dall'Ingegno distinto, perché sebben l'uno e l'altro sieno congeniti, questo « l'attitudine dell' intelletto a comprendere ragionare e con giustezza combinare 1 idee, per trame utili resultati ed è facoltà che non può esser disgiunta l'anima immortale, ossia i. principio vivificatore della materia. Esse corrispondeva al buon demonio dei Grec: (v. Demonio), ali''angelo custode dei eri' stiani ed era rappresentato in forma custodi l'aria, li terra, perché sono gli elementi delle cose che i Greci appellarono atomi (Feste). Oggi applicato ' Significa pure, come presso i Latini, Ap pelilo (e in generale da molta me moria, da fantasia tranquilla, da moderata vivacità di sentimento: e la passione in altri tra sfonde. che presup pone l'ingegno accoppiato a grande fan tasia e torte passione, onde non sol ricorda e vede, ma esalta e ricompone L idee, e mirando al bello ed al sublim si passiona agli uomini vale propria mente Natura; e per estens. Inclinazion d'animo o di mente ed è quindi d: alato fanciullo. G-li spiriti quello invece, os sia il genio, è facoltà, creatrice dell'intel letto, scintilla intendessero sincope de lai. ingènium opera, industria^ e nelL bassa latinità macchina (che è il prodott dell'ingegno). Deriv. Geniale, onde Genialità. cistifellea coronale ingoiare prisco inacetire rancio saettolo spollinarsi caldaia recrudescenza selezione pece gomena scisso rimirare nafta dente sepsi iperbole baldacchino patema suggerire omento pascia soccombere camera corniola sussistere salvacondotto locomozione rudimento marabu persico frugolare controllo cece sbarra canna gonga legare grasta biasimare usufrutto loglio rinfacciare rinselvare desolare irruzione granuloso quintetto antera sovra Pagina generata il 07/12/19