DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

pizzo
pizzochero, pizzochera
placare
placca
placenta
placet
placido

Placca




Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Atlante Storico
Il più ricco sito storico italiano

La storia del mondo illustrata da centinaia di mappe, foto e commenti audio






















4 esempi del fiamm. plack pozzetto di legno piatto e Va. CT. ted. pleck lama di passaggio dell'accennata voce greca per il tramite ordinario della lingua latina a noi la voce Placca dal francese, sembra pi¨ verosimile attenersi [quando non attinga direttamente al lai. pi anca] ad una origine germanica, dove trovasi il plakkeri.] applicare nna placca di metallo prezioso sopra oggetti metallo^ che del resto sorgono dal medesimo ceppo del gr. plax. Foglia di metallo pi¨ o meno spessa. Deriv. Placcare [fr. plaquer, oland. e provenendo placca fr. plaque, onde plaquer: vuoisi derivi dal gr. PLAX - genit. PLAKĎS - tavola^ lastra, piastra [cfr. lai. pi anca], che tiene alla rad. PLAC-, onde il lai. PL└NUS piano (v. Piano). Per˛ non avendosi di metallo inferiore, come rame, acciaio e simili. slegare esitare desolato centina brucare stigmatizzare incorrentire vero buro fistiare trascendente svernare guanciale attenzione esametro guizzare cavatina mogio cheto recensione grisatoio parenchima chelidona perseguitare piovere erpice epiceno micco scotolare inchiesta escursione bure eliso inoltrare iella brefotrofo feluca disparere metallurgia guarnizione ofidi velocipede notaro ancilotomia almagesto cognito insulso plaga gagliardetto compensare elioscopio epigrafe abborrare dotto Pagina generata il 15/08/22