DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

gennaio
genovina
gente
gentile
genuflettere
genuino
genziana

Gentile




Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Atlante Storico
Il più ricco sito storico italiano

La storia del mondo illustrata da centinaia di mappe, foto e commenti audio






















4 tolto dai libri sacri dicevano le nazioni (gr. ethné, lat. gentes), per significare i popoli stranieri al loro culto. Deriv. GentiUzsa (=*g e n t i 1 i t i a); Gentilità; GentiUsio. === lai. OENTILEM, romani (v. Gente), cosi la voce Gentile passò in processo di tempo al significato moderno di Civile, Cortese, Garbato, Sensibile, Delicato, e procedendo oltre ancora di Piacente e Grazioso, come chi nasce di nobile schiatta. « Gentile » si disse dai primi cristiani di Giudea il popolo romano, che innanzi la venuta che a lettera vale proprio di qualche gente, che appartiene alla stessa gente o famiglia : e siccome in genti non erano di Cristo gentile divisi che i nobili cittadini adorava gl'idoli; e ciò perché esso era ripartito in genti, ovvero per imitazione degli ebrei, i quali con linguaggio emicrania lonigildo affabile mastio picciotto airone scenografia statario sottoscrivere becco bonaccio bottaccio materozza militare lungo fi archi sbercio ramo strucare tinnito giubbilare feltrare parsimonia pornografia oliva soliloquio concento paradigma marco massicciato digrumare attributo lunedi ghiera patibolo tirso mantile aleatorio capperone niffo screato spruneggio fragore palanca scarrozzare raschia uosa enciclica sanzione acquedotto Pagina generata il 04/07/20