.

 DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

espungere
espurgare
essenza
essere
essiccare
esso, essa
essoterico, esoterico

Essere





Onecoin

Il modo
più moderno
di perdere
i vostri soldi.

Attenzione

Non investite in Onecoin
È un modo quasi certo di rimetterci soldi.
Non è una crittovaluta, è un schema piramidale stile catena di Sant'Antonio.
Potete trovare ulteriori informazioni su onecoin

Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Atlante Storico
Il più ricco sito storico italiano

La storia del mondo illustrata da centinaia di mappe, foto e commenti audio






















3 per e sin, wod. sein], dalla rad. AS (nelle lingue del ramo asiatico indo-iranico), che diviene BS nelle lingue del èssere jprov. esser;/r. è tré; cai. esser, ser; sp. e pori. sor: da un 6. lai. TÈSSERE dal class, KSSK [a. (SEI, SIETE) sin slav. e i si; òo»co izan; a.a.ted. ramo europeo, contenente la nozione di esistenza. [Dal confronto che sta in nota del presente deIV indicativo si scorge di leggieri la corrispondenza delle forme di questo verbo nelle diverse lingue, tenuto conto delle leggi fonetiche particolari a ciascuna] (1). La seconda persona del singolare e del plurale sembra stare in re 7 nell'italiano della sillaba VA al plurale accenna al tentativo di condurre Suesto del modo congiuntivo il latino è ancora la s in R, come per legge del latino classico, tempo alla coniugazione in ARE p. es. ama-vamOf ama-vate]. rin qui i tempi appartengono alla rad. AS, ma il perfetto ed i suoi composti attingono alla rad. BHU (== gr. PHU) lai, FU, ancor essa esprimente l'idea di essere, ma nell'atteggiamento di divenire (v. Feto) (3). Fra i derivati di FUI il solo mantenuto in italiano è russi e FOSSI, che per la forma concorda col condizionale lai. ma con senso anche più astratto. [Dal comune de5 grammatici è chiamato verbo sostantivo; ha coniugazione irregolare e affatto particolare ad esso, e forma i suoi tempi composti col participio passato del verbo STARE]. Deriv. Ènte (^Essente); Essenza. Comp. Assente! Ben-e-ssere; — Vale Esistere; fra due vocali (2). L'aggiunta ugualmente ambedue FA della radice (1). Nell' imperfetto deIV indicativo i Latini dissero dapprima ÈSAM, e poscia ÉRAM, cambiata Inter-esse; FUISSEM, mentre nel significato combina col lai. ÈSSEM, del quale non ci è rimasta traccia. più concorde col sanscrito, perdendo Nec-essario; Niente; Presente. Cfr. EtiTiw; lazkme coli'infinito disusato SÈRE per ESSERE, onde si fé pure SÈNDO per ESSENDO, SÙTO per ES-SÙTO. Nel presente Ontologia. differenza draga abile spalla lachera georgico bacchettone viticcio veduto zaccarale gargarismo avellana mezzo edile pio zeugma tuba orificio pacchio conestabile instituzione frustraneo stranio curvo cibreo sarcasmo innestare caaba soglia acconigliare purana vermut giacinto scalpello granitura propugnare facolta fratria moscardo destro comarca argine stenografia guatare mantice burrasca foco eden gente mencio intuire spodestare Pagina generata il 25/03/17