DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

pala
paladino
palafitta
palafreno
palamita
palamite
palanca

Palafreno





Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Atlante Storico
Il più ricco sito storico italiano

La storia del mondo illustrata da centinaia di mappe, foto e commenti audio






















2 pel falsa etimologia popolare palafréno prov. palatre, a FRENO], ch( sta per palatrei;/r palefroi; sp. palafren: dal bari), lat PALAFRÈDUS O PARAFRÈDUS [accostato ^'PARAVRÈDUS, ^PARAVERÈDUS, ch« vuoisi composto del lat. PARÀ-IUS pronti (a cui altri sostituisce il gr. PARA presso a lato) e VBRÈDUS cavallo da posta, de vettura, da VKHO io traino e RHÈDA o RE-D^ (voce gallica) carro : lo che darebbe il sens proprio di cavallo da carico, accessorio, d 4 non essere altro che una trasformazione del bari), lat. parafredus. Cavallo nobile, che erano i cavalli per marcia da sella, riccamente bardato, del quale gli antichi cavalieri si valevano nei viaggi o i cavalli in destrieri^ che servivano alla battaglia; in palafreni^ soprappiù. Però, secondo il G-rimm, è voce ài origine germanica e procede dal? a. a. ted. parafrid, parefret [onde il medio a. ted. pherit, pfert, mod. Pferd] cavallo, che del resto sembra ad alcuno nelle comparse. Anticamente si distinguevano pfàrit, ordinaria, per il viaggio; e in ronzini che erano i cavalli da Soma, da fatica. Deriv. Pala/renière == Quegli che cammina alla staffa del palafreno, che lo custodisce e le governa: più cozaunemente detto Staffiere. libella zizzola travisare abbeverare calamaio galvanizzare burgravio esofago beccabungia bosso correggia onomastico mandragolone pretesta stanca insolvente saggio affine felce poli piacenteria fliscorno fiosso binato cremisi levatura anello pandemo incarognire cibreo morena ruchetta dodici propulsare zugo stronzio piumaggio gladio insulto igiene spavenio bilancio incubo azzimo sbottoneggiare affe rampino favo stame assiduo Pagina generata il 18/02/20