DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

gastronomia
gatta
gattice, gattero
gatto, gatta
gattoni
gattopardo
gattuccio

Gatto, Gatta




Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Simone Secchi Sindaco di Greve in Chianti






















5 Deriv. Gatta; Gattaibla; Gattąria; Gattésco; Gattigliare; Gattini; Gattuccio. Comp. ted. chazza, mod. katse, kater, ant. scand. kótr, ang. sass. ',9,1, sved. katt. L'arabo ha QUITTUN gatto naschio, ma il Freitag dubita che questa arola gli appartenga veramente. Dinanzi dia derivazione cello-germanica va perņ lotato che in un'opera armena del sec. v gątto-a dall'alto Nilo e dal'Abissinia. prov. cat. sp. e pori gaio; fr. ^hat: CĄTTUS-A che ;fr. col gr. KĄTTOS e KĄTTA, e trovasi soltanto in autori relativamente recenti, o che fa ritenere essere questa voce di rigine cello-germanica, Mi cui idiomi si irova variamente rovasi CATU gatto (Littré, Supplem^ a ini fa riscontro il siriaco GATÓ registrato [al Pictet: lo che farebbe supporre una »rigine semitica. Animale felino domestico, che dicono isserņ venuto molto tardi ai Romani dal'Arabia, trasportato Aggotto•are; Gatto-mammone; Gattopardo; riprodotta: irl. cai, 'imbr. kąth; a. a. dal lai. CĄTUS-A o Sgattaiolare. nodo scappia trabuco cavalletta bellora vacare terapia impettorire pergamo pellaccia reclamare salda vespaio querimonia semaforo cinerario trochite statistica velario augello lugubre prognostico parvente ugonotto protervo galvanizzare odontalgia scocciare corbino mignone scenata alma vulnerare esteso postulato offuscare mazzuola ciottare scemare referendario agora mirifico navata benevolenza capitombolo ancudine scanonizzare pinzo metastasi Pagina generata il 29/03/20