DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

fardaggio
fardata
fardello
fardo
fare
faretra
farfalla

Fardo




Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Simone Secchi Sindaco di Greve in Chianti






















6 FARDA è usata in tutto l'Oriente e sembra fr. fardo: voce che il Du Cange trae dal a buona ragione dallo Scheler, lo trae dall'araò. PARDA balla, che staccasi dal tema PABD, che vale ciascuna gr. PHÒRTOS peso, carico (da PHÈRÒ io porto), e il Diez con gli etimologisti portoghesi dall'arac. FAR'D vestimento, delle due balle che formano drappo, d'onde anche il pori. tarda abito militare, lo sp. tardar somministrare gli abiti, Pa./r. f arde s abbigliamento, abito. E di vero (si osserva) non è strano che dal significato di vestimento si possa far passaggio come nelV inverso è avvenuto per la voce roba, che dal senso passata in Europa con molte altre voci di commercio. Voce usata già dal Sassetti nelle sue lettere e da altri per Balla di panni odi altre merci, che si manda legata da un luogo ad un altro: e si disse specialmente iegli involti, ne' quali i droghieri o i faroaacisti di bottino è passata a quello di vestimento. Il Devio però, seguito fardo sp. e pori. fardo-a; il carico di un cammello, cioè la metà del carico. La voce a quello di peso, di bagaglio, di fardello, ricevon le spedizioni di certe sostanze o prodotti delle regioni d'Oriente. Deriv. Fardaggio; Fardèllo. subillare tirone erario babbio livrea digredire capriola amatista prototipo dinamismo concavo alibi calico lumacaglia salticchiare stranio esempio repertorio essere stagionare brusio strebbiare saraceno svicolare includere rattenere commercio uncino capitale cinico fiele idrocele fica gastrite accapare pagliaccio offendere alzare ruzzoloni scosciare megera epigastrio i spazzare aspro miope pece sofista fiata sfilare dazio belzoino Pagina generata il 16/12/19