DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

cocuzza
cocuzzolo, cocuzzo
coda
codardo
codarozzo
codazzo
codeare, codiare

Codardo




Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Atlante Storico
Il più ricco sito storico italiano

La storia del mondo illustrata da centinaia di mappe, foto e commenti audio






















5 fuggono con la coda fra le gambe.. La desinenza ARDO è germanica e si introdusse in Italia verso il v secolo al tempo delle dominazioni gotiche e longobarde. — Che per viltà d'animo non osa affrontare i pericoli, o se ne ritrae, postergando la lealtà, la piccolo, il quale teme eziandio ove non è ragione di temere. L'uomo prov. o perché i soldati timidi collocavansi alla coda dell'esercito, a differenza de' prodi, ch'eran primi a combattere; ovvero lai, CÒDA===CÀUDA coda, in quanto i pusillanimi codardo e a.fr. couard; sp. e pori. e o barde: dal è naturale che nei cimenti stieno o si ritirino fra gli ultimi, per similitudine presa da certi animali, che impauriti gentilezza, l'onore; Vigliacco. Codardo differisce da Poltrone, giacché il primo teme la morte e fugge. il secondo la teme, ma per inerzia non sa fuggirla. Il Pusillanime è l'uomo d'animo di debole animo e che per lieve cagione si avvilisce e si perde dicesi Vile, Vigliacco sta tra mezzo a Codardo e Poltrone. Deriv. Codardamente; Codarda. scarpello freddoloso punta purgare manine pilorcio imminente controllo cancello ghindare struma durlindana vessillo frusco indovare integro fattotum ghirlanda illuvie raffare accaffare mezzetto reseda presella seniore parziale estremo snervare violoncello eucalipto umano escussione beffa cosacco barbassore giustezza bargello invidia sondare modiglione screziare bregma zaffare rame smantellare zonfo cancelliere inoculare mogol vaso madrina nubile Pagina generata il 24/11/20