DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

scandaglio
scandalizzare
scandalo
scandella
scandiglio
scandire
scangeo

Scandella





Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Simone Secchi Sindaco di Greve in Chianti






















1 sp. cat. e pori. escandia e s e a n d a : sorta di forma diminuii scandŔlla v tratta dal lat. SO└NDULA spelta, specie d biada [come Sportella da sportula^ Ta 5 Cremona), Scandolera vari luoghi I forse un (Torino), Scandolaro (Foligno), Scandalo (Padova), al scelto, che da di seminati di questa specie di farina di singolare bianchezza, a candido. [Da SC└NDULA il Flechia biada], come Scandolaia (Arezzo), Scandolara (Treviso, modo stesso che Spaltara (Foligno) da źPELTA, Filicaja e Filigare (Toscana) bella da tabula, VitŔllo da vitulus}, che forse tiene, come gli antichi opinarono, alla rad. SKAD- dividere (v. Scandire), perchÚ Ŕ doppia e si scinde. Secondo il Galvani per˛ starebbe invece di BSO└NDULA, attestato dalla forma spagnola, e verrebbe da ╔SCA cibo; mentre il Diez lo riferisce al lat. C└ND-IDUS candido, con prefissione di s intensiva, allo stesso modo che il ted. Weizen frumento, sarebbe, giusta il Grimm, connesso a weiss bianco, e lo sp. Oandeal qualitÓ di grano trae il nome di da FILIOE === felce ecc.J. Specie d'orzo: triticum spelta dei naturalisti. repugnare colon magazzino omelia aliquota elucubrazione sonco germinare millennio taccolo investire driade cuticola cerchio stampone spada ritorcere fievole tufo teologia dollaro patella nereide capzioso adonare batolo bellicoso torsello espurgare franchezza bolimia applauso rodere potta vago biblioteca veglia base divagare restituire undici continenza frisare ciscranna ardire cellerario laico psicopatia rondo pendio ramace sparagrembo ottenebrare serpentino zara Pagina generata il 18/07/19