DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

microzoo
midolla, midollo
midollo
miele, mele
mielite
mietere
migale

Miele, Mele





Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



VIVA - Cittadini per Greve in Chianti






















0 mièle e mèle rum. m i ere, prov. meis; I 5 MAL- esser molle, morbido, piacevole, ond'anche Fa. a. MÈL (acc. MÈLLEM) vas gr. mèli (genit. mèlitos), Malva e Molle): la qual radice vuoisi che originariamente bevanda inebriante, che confronta col gr. mèthy === a. a. ted. metu, mod. meth idromele}. Sostanza molle e zuccherina, che le api compongono mr-d-nàti), onde poi quella di divenir morbido, oppur Paltra di esser propizio, render lieto, rallegrare (sscr. mrd-àti), onde il significato di cosa piacevole, esilarante [a somiglianzà del sscr. madhu miele e col succo de'fiori e ted. milti, mod. mild, il ^r.meilichos == eolie, m è 11 i eh os blando, dolce, il lat. m o 11 i s molle, morbido (cfr. fr. e sp. miei; ^or. mei: dal lai, got. m i li ih, ir!.. e gael. m il, boss. bret. mèi, che i filologi più. sapienti concordano nel riferire a una rad. sia stata MAR- ed abbia avuto la nozione di tritare, (MCT*. depositano negli alveoli del loro favo, come riserva alimentare; figurai. Dolcezza, Contentézza. Deriv. Melato; Melentte: Mèlica; Melissa; Idromèle; Melìcèride; Ossi-mèle. Cfr. Melli/ero; Mellifluo; Mellificare. padrone posato dimezzare lattonzo azzurro mestola augnare sarabanda trasecolare selenografia esimio sghembo binato lacchezzo laniare provvisione gorzarino buffo larice collega caracollo onice ditale scarabocchio pacchebotto donna crollare modello galbano scavallare peonia ambage pagoda ferrana abside transitorio appio blinde emicrania meninge semenzina raffio intraprendere truciolo autoctono pollice superstite crescere capovolgere asfalto flessuoso groppa Pagina generata il 19/10/19