DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

sequela
sequenza, segnenza
sequestro
sera
serafico
serafino
serbare

Sera





Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Simone Secchi Sindaco di Greve in Chianti






















1 \sp. séra prov. sers; fr. soir; tarde|: dal Ìat, SK-RUS,-A tardona, SÈRO tardi, che contronta all'a. irl. sìr (divenuto h ir negli altri dialetti celtici |, mod. si or tardo, 5 bulg. seten ultimo^ boem. setn* appena (cfr. Seròtino). Altri riferisce nasce la idea di cosa « Prima sera == II cominciar della sera, durando il crepuscolo: E si come al salir di prima che viene dopo^ che vien tardi. lì cadere del giorno, che avviene col passaggio del sole alla parte \sscr. sa rat i sQorre\re\^ d'onde diuturno^ da una rad. SA- col significato di ritardare \sscr. sya-ti legare?^ che comparisce pure nel sscr. sàyà sera, nel got. seithu fardi^ nelFa. slav. occidentale dell'orizzonte. a una radice SAR- seguire sera Conùncian per lo ciel nuove setTmì estremo, ultimo^ parvenze, Si che la cosa pare e non par vera. (DANTE. Farad, xiv). Farsi sera === Venir la sera; « Falserà » == Consumare il tempo fino a ser». « Far sera ad alcuno innanzi vespro » ----^•7. Morire prematuramente. ' Dcriv- Serale; Serata {fr. soiree), ondo .S\ rc'•!. -àccia-in a-dna-uccia ; Serenata. Cfr. Serotino. secesso che schiccherare strambellare accomandare tapioca quadriglione miracolo beare ginnasiarca filone eterodosso graminaceo indulgente mostaccio fidenziano spassionarsi sfigmometro metacronismo arcaico nereide marzo salmone lettiga zara espansivo tacere compatto spuntone levare saffico vessicante strigolo abbeverare cinguettare ciclone infantile cattivare romanzo sciacquare asperita locio luminare palandrano monferina padrone ripentaglio ventriloquo affibbiare buschette Pagina generata il 22/02/20