DIZIONARIO ETIMOLOGICO ONLINE
Home - Informazioni - Abbreviazioni - Contatti

RICERCA

Ercole
ere
erebo
erede
ereditiera
eremo
eresia

Erede




Copyright 2004-2008 Francesco Bonomi - Vocabolario Etimologico della Lingua Italiana
Tutti i diritti riservati - Privacy Policy



Simone Secchi Sindaco di Greve in Chianti






















5 quasi H╚RUS, quale appunto, secondo il giureconsulto Paolo, lo definivano partire, andarsene [G'A-HA-MI lasciare, amne a OHĎR╠ZĎ separo: dalla rad. sscr. HA andare e in composizione anche lasciare, sý impadronisce, abbandonare, H└NIS abbandono]'^ a lettera: gli antichi: HERES apud antiquos pr˛ domino erŔde == lai HJER╚DEM ed HER╚DEM, che sembra attenere alla rad. indo-europea GHAR [sser. HAR === zend. ZAR] tenere, pren╗ dere, onde il HAR-└MI m'impossesso, HAR-ANAM, ^r. CHBIR, cm^. lai. HIR mano. Propr. coW che prende, che ponebatur (cfr. Carpire, Chiragra, Chirurgo, Coro, Corte, Cronico, Epicherema, Orto). Il Bopp e il Georges pensano che possa essor forma indebolita del gr. CH╚ROS vuoto, privo, deserto, il divenuto orfano. Quegli che succede in tutti i diritti e gli obblighi di chi muore, sia in forza della legge, sia per disposizione d'ultima volontÓ. Deriv. EredÓre; EreditÓ, onde Ereditare; Ereditario; EreditiŔra; onde CHEREYĎ son privo, son vedovo, CHERĎĎ rendo vuoto, privo, Rodare; Redo; Retaggio. Comp. Oo-erede; Dis-eredÓre. plasmare tramutare sanfedista lucciolare battifredo maleficio rintuzzare foriere commissione antagonista chiurlo lachesi interrompere acceffare tirare cilandra orochicco ipotetico sgangasciare testo lucco caparbio imbeccare vermena incontinente inimico super astio zedoaria brumale filarchia giaggiolo stemma rabido onde toro palliare scalcagnare eclittica scartata biacca caprifoglio ditta nemesi volentieri balzo agucchia manomettere trittongo inzafardare vigile reziario metafora divincolare tumultuario Pagina generata il 13/11/19